La bonifica e il monitoraggio dell’amianto


In caso di presenza di amianto, l’unico modo per ridurre l’inquinamento ambientale dell’area è procedere a bonifica, attraverso tre metodiche principali:

• la rimozione, cioè il procedimento più utilizzato, in quanto in grado di eliminare materialmente la fonte di rischio, escludendo la necessità di mettere in atto precauzioni per lo svolgimento di attività nell'edificio; tuttavia tale procedimento presenta elevati livelli di rischio dovuti all’esposizione dei lavoratori, e problematiche inerenti la produzione di contaminanti ambientali e rifiuti tossici e nocivi che devono essere smaltiti.

l’incapsulamento, cioè il trattamento dell’amianto con prodotti penetranti o ricoprenti, che costituiscono una pellicola di protezione sulla superficie esposta inglobando le fibre di amianto; questo procedimento presenta costi, tempi e rischi di intervento minori rispetto alla bonifica, e il non trascurabile vantaggio della mancata produzione di rifiuti tossici. L'unica cautela da attuare qualora si proceda a incapsulamento dell’amianto consiste in un serrato programma di monitoraggio e manutenzione, onde evitare l’alterarsi o il danneggiamento dell'incapsulamento.

• Il confinamento, ossia una metodologia di bonifica dell’asbesto consistente nell’installazione di barriere a tenuta in grado di dividere le aree utilizzate dai luoghi in cui è collocato l'amianto; al fine di evitare il rilascio di fibre nell’area, è fondamentale che il processo di isolamento sia accompagnato da un trattamento incapsulante. Anche in questo caso, i costi sono accessibili e la procedura non comporta la produzione di rifiuti tossici, ma è essenziale attenersi a un rigoroso programma di monitoraggio e manutenzione.

I tecnici dell’azienda VIELLE Acustica di Busto Arsizio possono intervenire per il monitoraggio dell’inquinamento ambientale da amianto attraverso il controllo dello stato di conservazione di coperture e manufatti in amianto, ai fini della valutazione dei rischi presenti nell’ambiente. I tecnici dell’azienda VIELLE Acustica sono in grado di procedere a:

amianto.jpgamianto1.jpgamianto2.jpg

determinazione della tipologia e del quantitativo di amianto presente in campioni massivi attraverso scansione diffrattometrica;

valutazione del degrado superficiale su prodotti amianto - cemento attraverso metodo pratico a strappo (UNI 10608:1997);

elaborazione di idonei algoritmi (es. Indice VERSAR, algoritmo regione Lombardia, etc…).

Per una più completa verifica dell’inquinamento ambientale, i tecnici dell’azienda VIELLE Acustica di Busto Arsizio (VA) effettuano anche controlli sull’amianto aerodisperso, verificando la concentrazione di fibre di amianto e di fibre similari aerodisperse indoor, presso ambienti di lavoro o in aree oggetto di bonifica. In particolare, il monitoraggio dell’inquinamento ambientale da amianto viene effettuato con:

• analisi mediante MOCF (microscopia ottica a contrasto di fase);

• analisi mediante SEM (microscopia elettronica a scansione).

Come si è visto, l’amianto presenta gravissimi rischi per la salute umana, pertanto è bene non sottovalutare l’ipotesi di inquinamento ambientale da amianto. Per il monitoraggio dell’inquinamento ambientale da amianto è consigliabile rivolgersi a tecnici esperti e qualificati in grado di adottare in tutta sicurezza le procedure previste per legge per il monitoraggio dell’inquinamento da amianto.

Nelle province di Milano, Varese (Busto Arsizio, Varese, Gallarate, Tradate, Somma Lombardo, Malnate, Saronno, Cassano Magnago, Samarate, Caronno Pertusella, Lonate Pozzolo, Sesto Calende, Cardano al Campo, Luino, Castellanza, Gerenzano, Vedano Olona, Marnate, Venegono Superiore, Vergiate, Gorla Minore, Castiglione Olona, Cislago, Arcisate, Gavirate, Besozzo, Laveno-Mombello, Uboldo, Induno Olona, Cairate, Origgio, Olgiate Olona, Fagnano Olona), e Monza e Brianza (Monza, Carate Brianza, Arcore, Bovisio-Masciago, Biassono, Bernareggio, Nova Milanese, Seveso, Cornate d'Adda, Cesano Maderno, Limbiate, Brugherio, Vimercate, Giussano, Muggiò, Meda, Usmate Velate, Besana in Brianza, Seregno, Lissone, Desio, Lentate sul Seveso, Concorezzo, Agrate Brianza, Villasanta, Varedo) è attiva VIELLE Acustica, un punto di riferimento per il monitoraggio dell’inquinamento ambientale e acustico.

Siamo associati con...